La Ballata del Leo

In cinque si godon                                       Partita
le carte foreste…
birretta chiamata…
chi paga è perdente!

Un solo in realtà                                              Leo
appare reggente:
il Virgo Bastone,

il Grande Spadone,
Maestro di Coppe
ma Chiaro a Denari…


“Virtù delle carte
non sta nel pescare,
ma a quelle degli altri
insegnare a giocare!”

Beata virtù
di questa locanda,
che musica è alta,
e i porchi non manda….                                             Ricky

dal cao taolo opposto,
con fare di niente,
sta occhiali sul viso
di sfiga il reggente…

di calcio ormai vecchio,
esperto alla panca,
consola le mire
con aria già stanca!

Inutile dire
che degli altri tre,
non ci sia nessuno
che faccia da Re!

Non certo il cammello                                               Camez
di fragile tempra,
che aspetta ammaliato
che tutto si spenga,

sicuro non quello
che appare più vivo,                                                    Maner
pesante nel passo
e dal pugno gualivo.

La bella non manca                                                              Irene
ma fuma dai lati
perché delle carte
tra i condannati…

ma fossero questi
i reali problemi!…
Farei così a tutti
gli auguri sinceri!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...