Il fallimento di un quadro europeo? Naaaa

E’ opinione insistentemente proposta in Italia, quella che l’impostazione comunitaria neoliberista abbia fallito…e si avanzano come esempi Grecia, Spagna e Italia.

Certo tutto è migliorabile, a partire dalla promozione e implementazione di investimenti strutturali conteggiandoli fuori da vincoli come il tetto del 3%, ad esempio. E la Germania dovrebbe spiegare perché le loro casse rurali sono fuori dalla vigilanza bancaria dell’Unione…

Però, please, basta amenità. La spesa pubblica italiana primaria e’ crollata per garantire pensioni a calcolo retributivo che sono vicine al 30% del PIL. Spendiamo male il resto del 19%, mentre gli anni sono passati senza intaccare nulla di questa struttura di spesa.

La Grecia ha truccato i conti, non fa testo…la Spagna si è preoccupata di salvare le banche che erano fallite sotto il peso della Bolla Immobiliare!

Finché ogni paese gioca individualmente, per fare una metafora calcistica, e’ chiaro che il centrocampo tedesco olandese e svedese si blinda dietro a causa di una difesa ballerina.

Quando si decide un gioco di squadra allora ha senso parlare a slogan, almeno verso l’elettorato.

Fino a quando questo non avviene, ci si riempie la bocca di parole oltretutto false, se si approfondisce la materia…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...