Tra la Russia e l’Italia c’è un Mare di….l’indipendentismo di convenienza

E’ risaputo che i russi si trovano molto bene con gli italiani, privilegiando molti dei loro prodotti.

Noi saremo infatti tra i paesi che maggiormente subiranno le ritorsioni russe alle sanzioni comminate a livello finanziario dagli USA e i paesi limitrofi.

Ma questo non è il punto del blog, più importante qui è ricordare come un linguaggio sia ben inteso da due paesi che alla base…sono mafiosi.

Ancora adesso Brno, in Rep Ceca, è punto di incontro tra Mafia russa e Mafia Italiana. Si vorrebbe che parte di questo linguaggio, perpetuato tra il Berlusca e Putin(che i giaguari dalle foto che si vedono su internet li smacchia veramente, non come Bersani…), si trasferisse a Bruxelles.

Perché la Mogherini e tutto lo Stato Italiano ha forti interessi con i russi-e in questo, non c’è nulla di male.

Quello che c’è di male, è il senso di Stato che vi è in Russia e in Italia. Uno Stato gestito da un’oligarchia perpetua, inamovibile, chiusa e spietata. Le similitudini tra Russia e Italia sono molte, anche se non vogliamo vederle.

Entrambi i paesi hanno adottato leggi elettorali e forme di governo che più si adeguassero alle esigenze delle classi dominanti. In Italia, ancora peggio, andando CONTRO le indicazioni del popolo, che il MATTARELLUM lo aveva voluto per referendum.

Entrambi piegano l’opinione pubblica alle loro esigenze. Già, pewrché i russi raccontano falsità sull’Ucraina…ma avete sentito parlare di suicidi di imprenditori in Italia, dopo che uno di loro prima di farsi fuori ha provato a fare i conti con qualcuno a Roma???

Tutto tace, si vede che la gente adesso ha tanta voglia di vivere.

Sull’indipendentismo, poi, lasciamo perdere. Ho perduto un amico fb a me caro…non per conoscenza diretta, ma per il particolare punto di vista che mi offriva. Lui è libertario ma accusava i libertari italiani ad appoggio dell’indipendenza veneta di parteggiare per un Russia, che finanzia questi groppuscoli, pare, in vari paesi e province(Trasnistria in Moldavia, Ucraina orientale…), in modo da vaere un maggiore controllo sul trasporto del gas che corre lungo i territori di queste regioni.

E’ presumibile, e condivido la sua analisi…anche da molto tempo.

Infatti non sono un indipendentista. Ma è molto meglio indipendentista che fesso, dato che in Italia, oltre a una pressione fiscale allucinante, imposte ingiuste e assurde come l’IRAP e servizi pubblici inefficienti e scornificanti gli stessi dipendenti PA che vogliono lavorare, ci troviamo di fronte uno Stato Sultano che ha trovato il modo, esente da violenza fisica, di attuare costantemente su di te violenza psicologica. Alludo alle cartelle esattoriali che quando arrivano, vogliono il denaro a prescindere, prima di qualsiasi tua operazione di ricorso…o alle numerose imprese che sono fallite perché lo Stato non le pagava per lavori svolti(ma pretendeva le tasse subito)…

Certe idee, si capisce, non possono essere espresse senza passare per dei perfetti idioti.

In fondo, gli idioti però sono tanti. A partire da chi, a questo punto, crede di poter riformare un paese come questo, dove aver reso un senato non eleggibile direttamente e orribile sul profilo delle funzioni è in realtà procrastinato a data da destinarsi(1000 GIORNI PARE), nonché a un referendum a cui gli Italioti voteranno contro voglia, magari votando NO e cassando tutto-farebbero bene nel merito, ma ci sarebbe tutto da rifare.

Il segreto per sovietizzare l’Italia, il cui senso della democrazia è profondo e incontestabile(il Movimento 5 Stelle nasce per questo, in fondo) sapete qual’è??

Vedere lo Stato distante da se. In fondo chi sta al potere con la realtà non ha nulla a che fare. Ed in effetti da noi è proprio così…a partire dagli animali domestici. Nulla contro cani e gatti, ma singolare che le spese veterinarie vengano detratte e quelle dei figli no. D’altro canto parliamo di diritti, diritti che vengono elargiti dallo Stato, buon Padre di Famiglia che a volte fa il cattivo ed esce di casa per andare a donnacce o ubriacarsi…ma sempre padre di famiglia è.

E noi aspettiamo, pare, sicuri che tornerà, che si può fare di meglio. Noi come figli, prima ancora che come cittadini.

PS…devo rettificare al volo: leggendo proprio adesso il decreto dei russi qui…pare che l’abbiamo sfangata e non siamo nemmeno tra i dieci paesi più colpiti.

Meglio così!!! Vedete, che le amicizie mafiose servono sempre…non a caso vogliamo l’Alto Rappresentante europeo per gli Affari Esteri…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...